green army – laboratori e flash mob

Green Army - Paolo Ferro Green Army – Laboratori di coltivazione e Flash mob guerrilla gardening
progetto di Paolo Ferro in collaborazione con Crudo tdb
Officine Minganti / Piazza Nettuno, Bologna

GREEN ARMY – GUERRILLA GARDENING ALLE OFFICINE GREEN
13 MAGGIO ORE 15,00 – CENTRO COMMERCIALE OFFICINE MINGANTI, VIA DELLA LIBERAZIONE, 15
30 GIUGNO ORE 16,00 – FLSH MOB IN PIAZZA MAGGIORE

Il 13 maggio e il 30 Giugno le Officine Minganti scendono in Piazza per l’ambiente grazie a Green Army, un laboratorio di botanica e un’azione artistica partecipata per costruire un evento di Guerrilla Gardening capace di fare bene all’ambiente, coinvolgendo e sensibilizzando il pubblico.

L’Associazione Crudo e i suoi operatori, già protagonisti di tanti appuntamenti del nuovo calendario di eventi di Maggio e Giugno alle Officine Minganti, presentano il 13 Maggio alle ore 15 nell’Area Lab di Via della Liberazione 15, l’ambizioso progetto Green Army: un laboratorio pratico durante il quale il pubblico potrà piantare centinaia di semi di piante fitorimedianti che potranno crescere all’interno del Centro Commerciale e un grande evento in cui le stesse verranno distribuite al pubblico in Piazza Maggiore il 30 Giugno alle ore 16,00.

Dopo la presentazione pubblica, i partecipanti al laboratorio sceglieranno a loro piacere quali semi piantare, sceglieranno la posizione dei vasi e procederanno quindi alla semina e alla prima annaffiatura. Le piante avranno circa un mese di tempo per crescere prima di diventare il nostro strumento di Guerrilla Gardening.

Il 30 Giugno alle ore 16,00 in Piazza Maggiore a Bologna, infatti, seguendo le linee guida della pavimentazione della Piazza in modo da suggerire un giardino all’italiana, i germogli in vaso verranno distribuiti, durante un flash mob, ai passanti inconsapevoli che verranno coinvolti e invitati a prendere una pianta per utilizzarla ad uso privato o per metterla a terra in zone di verde pubblico in stato di abbandono o a scambiare la propria pianta con un’altra.

Il progetto Green Army si basa sulle ricerche specifiche condotte nella struttura Ecotekne, Università del Salento dove sono stati svolti esperimenti di fitorimediazione sulla specie Sonchus Oleraceus: la sua coltivazione è oggi considerata una tecnica sperimentale per contrastare l’inquinamento da smog e da metalli pesanti accumulati nel terreno. Ognuno di noi, piantandole in città, potrà ripulire i terreni dall’inquinamento e dai metalli pesanti. Un gesto vitale per l’ambiente!

Il perché di questo evento è presto detto!
Dal 5 Maggio al 30 Giugno alle Officine Minganti va di moda il verde e dà il via alle Officine Green. Ecologia, design, riciclo, giardinaggio, scienza, benessere: laboratori, corsi, spettacoli, tante esperienze diverse, aperte ai bambini e agli adulti per passare il tempo divertendosi, reinventare il mondo e tornare a casa migliori.

Per tutto il 2011 le Officine Minganti diventano infatti “il Centro delle idee”, il nuovo progetto curato dall’Agenzia di Comunicazione SdB – Stile di Bologna e patrocinato dal Comune di Bologna e dal quartiere Navile, che vedrà l’avvicendarsi nel corso dell’anno di 4 stagioni di eventi tematici per trascorrere al meglio il proprio tempo e provare esperienze sempre nuove e diverse: Officine Creative da Marzo ad Aprile dove si potrà sviluppare la creatività e dare forma alle idee, Officine Green da Maggio a Giugno per imparare a rispettare la natura e il nostro corpo, Officine Tech da Settembre a Ottobre per fare un salto nel futuro con uno sguardo al presente e infine Officine Food da Novembre a Dicembre per scoprire il mondo e viaggiare con gusto.

Il progetto è basato sulle ricerche specifiche condotte nella struttura Ecotekne, Università del Salento (Monteroni, Lecce) dove sono stati svolti esperimenti di fitorimediazione da inquinamento di idrocarburi policiclici aromatici per bonificare terreni da inquinamento (o alta concentrazione) di metalli pesanti, polveri sottili e componenti chimici dannosi alla salute umana e ambientale.

I laboratori:

Il flash mob Piazza Maggiore:

 


video green army
La repubblica
La Green Army invade il Nettuno e regala piante “salva-ambiente”

Oggi pomeriggio ai piedi del Nettuno è cresciuto improvvisamente un giardino. In realtà si è trattato dell’evento conclusivo del progetto Green Army, il laboratorio di botanica partecipata che si è tenuto alle Officine Minganti a partire da metà maggio. Una specie di saggio finale in cui i ragazzi dell’associazione di creativi Crudo hanno regalato in Piazza Maggiore le stesse piantine che avevano seminato e monitorato in questo periodo, spiegando ai passanti i dettagli del progetto. Perché quelle che sono state distribuite non sono piante qualsiasi ma germogli in vaso di piante fitorimedianti, ovvero capaci di contrastare l’inquinamento da smog delle nostre città.
La tecnica usata da Green Army si basa sulle ricerche di Ecotekne, una struttura dell’Università del Salento che ha studiato queste piante “accumulatrici” usate per bonificare terreni anche dalla concentrazione di metalli pesanti, polveri sottili e componenti chimici dannosi per la salute. Tra i turisti inconspevoli che continuavano a scattarsi foto-ricordo, i soldatini verdi hanno liberato le loro creature in mano a bambini, a signore incuriosite che hanno riempito il cestino della bicicletta e a ragazzi che pianteranno i germogli nelle aree verdi della città.  di Giorgia Olivieri – Repubblica.it – 30 giugno 2011

error: