casa giardino

Giardino stato iniziale

 

Il giardino è una tela tridimensionale, il luogo dell’immaginazione dove sono presenti colori e forme di vita, è come una parete cellulare osmotica della respirazione emotiva-spirituale.

E’ Il “fazzoletto” di mondo condiviso con la natura dove ritrovare l’equilibrio, il luogo in cui si manifesta la teoria e la pratica del proprio rapporto con la biosfera.

La progettazione di un giardino è un momento doppiamente creativo e la realizzazione si avvale di strumenti vivi, mutevoli e capaci di svilupparsi autonomamente.
Lo spazio cambia nel tempo. La vita segue i suoi cicli stagionali. Le variazioni ambientali determinano lo sviluppo e il termine delle attività e degli esseri che lo vivono.

L’area è uno spazio delimitato dalle proprietà altrui ma aperto alla biodiversità endemica. I limiti sono quelli determinati dalle condizioni climatiche che permettono e favoriscono lo sviluppo di tutte le creature appartenenti all’ambiente in cui il giardino è localizzato.
Una particolare attenzione è dedicata ai colori e alle geometrie dei fiori e degli ospiti che essi richiamano: insetti, uccelli, rettili, anfibi e piccoli mammiferi, che coabitano con  le specie botaniche presenti o che ne fruiscono.
La scelta di non usare sostanze chimiche riguarda proprio la salvaguardia di tutte queste specie. I colori e i profumi dei fiori attirano api e farfalle, come i frutti, i semi, le foglie o le chiome di certi alberi o arbusti richiamano selettivamente specie di uccelli e insetti diversi.

 

Giardino / Garden
Ripresa e Montaggio a cura di / Shooting and editing by Simona Marziani

Progetto Casa Laboratorio Giardino di Paolo Ferro / Studio House Garden project
Semina Installazione Mantenimento di piante ed alberi / Sowing Installation Maintenance of plants and trees

 

L’orto / Vegetable garden

 

error: